Implantologia Rieti

Nei nostri Studi odontoiatrici vogliamo promuovere una riabilitazione implanto-protesica etica, con manufatti del più elevato standard qualitativo, pur mantenendo costi accessibili.

Gli impianti dentali sono radici artificiali che permettono la sostituzione di uno o più denti. Il loro utilizzo è da tempo documentato clinicamente e rappresentano una scelta ideale per i pazienti che hanno perso uno o più denti a causa di malattia parodontale, carie, traumi o altri motivi.

Gli impianti dentali possono essere usati anche per ripristinare denti mancanti fin dalla nascita, in congiunzione con un trattamento ortodontico.
Se mantenuti attraverso controlli ed adeguata igiene orale, gli impianti possono durare anche tutta la vita.

Impianti a Carico Immediato

L’implantologia a carico immediato è la soluzione ideale in quelle situazioni in cui il paziente ha necessità di raggiungere un risultato ottimale in breve tempo. Dopo aver effettuato una prima visita comprensiva di TAC in 3D, l’odontoiatra valuterà le condizioni della bocca e l’opportunità di eseguire l’intervento a carico immediato pianificando l’intervento al meglio. Nel successivo appuntamento si procederà con l’inserimento degli impianti necessari e dopo poche ore sarà possibile caricare gli impianti con le protesi definitive. Questa tecnica può essere usata sia per la sostituzione di singoli elementi che di intere arcate dentarie.


Impianti dentali: la tecnica

La tecnica implantare consiste nell’inserire viti in titanio nell’osso ed attendere la loro osseintegrazione (ossia integrarsi fisicamente e funzionalmente con l’osso circostante).

Se manca un solo dente, la terapia implantare va a ripristinare la radice del dente perso e la sua corona. Oltre ad avere la funzione di un dente naturale, un impianto sostituisce un dente senza sacrificare la salute dei denti vicini. Il trattamento per la perdita di un dente singolo in passato richiedeva che i denti adiacenti, anche se integri, fossero “limati” per potere sostenere il cosiddetto “ponte”, che veniva cementato su di loro.

 

Protesi totali su impianti

Allo stesso modo, è possibile sostituire diversi denti, o addirittura una intera arcata dentale attraverso ponti, o protesi totali ancorati su impianti.
Nella parte mascellare superiore è così possibile avere protesi totali fisse su impianti, prive del “palato” in resina.
Oggi i tempi necessari per una riabilitazione con impianti completa si sono enormemente ridotti.
Anche in situazioni in cui tutti i denti siano mancanti o debbano essere estratti, è possibile che il paziente riceva una protesi fissa su impianti nel giorno stesso dell’operazione (implantologia  a carico immediato), purchè le condizioni anatomiche siano adeguate e lo consentano.

Disponiamo anche di svariate tecniche che permettono di aumentare la volumetria ossea dei mascellari, nei casi in cui i siti destinati agli impianti non siano ottimali. Questo avviene mediante tecniche di innesto e rigenerazione ossea.
Infine l’utilizzo della piezochirurgia (chirurgia ad ultrasuoni) permette di minimizzare la sintomatologia post-operatoria del paziente.

Prenota qui la tua visita di valutazione gratuita

12 + 8 =